Noi, invece, che abbiamo per patria il mondo,
come i pesci il mare
Dante Alighieri

Questa pagina richiede l'accettazione dell'utilizzo dei cookie, che è stata in precedenza rifiutata.
Puoi modificare le preferenze della privacy oppure tornare alla pagina precedente.

DOCUMENTAZIONI - NOVITA\'
Centro Filippo Buonarroti - Unione femminile
NUOVE GENERAZIONI TRA PRESENTE E FUTURO

ATTI DEGLI INCONTRI GENITORI INSGNANTI 2013

L 'incertezza è la cifra della nostra epoca. La crisi economico-finanziaria, i repentini mutamenti sociali e l'incognita del domani cambiano la psicologia collettiva ed i comportamento sociali, in particolare dei giovani.

Aumentano esponenzialmente le difficoltà che un giovane incontra nel costruire un proprio progetto di futuro personale e professionale. Quando un adolescente non riesce a definire la propria identità, a prefigurare un proprio ruolo sociale significativo e soddisfacente mediante modalità e percorsi adattivi, spesso cerca di raggiungere questi obiettivi o di nascondere il problema negando il proprio futuro attraverso comportamenti, di difficile gestione e comprensio-ne da parte degli adulti, definiti "a rischio".

Si tratta di vere e proprie esplorazioni dei limiti fisici e psichici delle proprie possibilità, una messa alla prova di sé stessi che avviene attraverso l’adozione di comportamenti pericolosi o devianti, spesso illegali: dall'uso e abuso di sostanze, all'attività sessuale promiscua o non sicura, a rapporti patologici con l'alimentazione e altro ancora.

Gli Incontri Genitori/Insegnanti del 2012/13, con un approccio lontano dalla spettacolarizzazione e banalizzazione dei media, hanno voluto seguire questo filo conduttore, tra le difficoltà del presente e l’incertezza del futuro,per fornire elementi di approfondimento su questo tema delicato.

Con i primi due incontri e con i relativi contributi pubblicati in questo volume abbiamo voluto parlare del futuro, del futuro dei nostri figli o alunni, di come si pongono di fronte ad esso e di cosa possiamo fare noi adulti, genitori, insegnanti, educatori per aiutarli ad affrontarlo. Può sembrare il momento meno opportuno per farlo, considerato il momento storico che stiamo attraversando: uno scenario incerto, imprevedibile e che nella percezione generale appare minaccioso, problematico, se non plumbeo.

Ma è proprio in momenti come questi che non bisogna lasciarsi prendere dalla rassegnazione, dal pessimismo o peggio dal catastrofismo, togliendo alle nuove generazioni la speranza di un futuro migliore e diverso. È il momento invece di analizzare, di approfondire, di andare al di là di interpretazioni semplicistiche e stereotipate, per capire cosa sta avvenendo e cosa si può fare per cambiare prospettiva. È soprattutto il momento di fornire agli adolescenti e ai giovani di oggi gli strumenti per affrontare domani i problemi che noi adulti stiamo loro lasciando.

(dall'introduzione di Andrea Varani)

Indice

Introduzione

di Andrea Varani Pag. 7

I GIOVANI E IL FUTURO

Il futuro visto dai giovani

di Gustavo Pietropolli Charmet Pag. 19

Scegliere il proprio futuro

di Francesco Dell'Oro Pag. 39

ADOLESCENZA E COMPORTAMENTI A RISCHIO

L’educazione alla legalità. Peer education a scuola per diventare cittadini responsabili

di Vera Lomazzi Pag. 53

Schede di approfondimento

di Maddalena Colombo Pag. 67

Uso e abuso di sostanze.

Appunti e spunti di conoscenza e riflessione per insegnanti, educatori, cittadini impegnati

di Corrado Celata Pag. 79

Il cibo come relazione

di Claudia Turzo Pag. 115

La famiglia nella tavola contemporanea:

quali nuove implicazioni psicologiche?

di Pamela Pace Pag. 121

La sessualità a rischio:

la consapevolezza dei giovani

di Daniela Fantini Pag. 139

Gli autori Pag. 151

Torna
© 2008 - 2024 Centro Filippo Buonarroti
C.F. 97339870152
Sede: Via Rovigno, n.26 (M1 Turro) - 20125 Milano
Sede legale: Via Treviso, n.6 - 20127 Milano
Tel. 0245491072
info@centrofilippobuonarroti.com
Privacy Policy Cookie Policy
Preferenze privacy