Articoli recenti
Archivio

Categoria: Attualità

I nuovi anni Venti della contesa mondiale

22/09/2022

Giovedì 22 settembre 2022 ore 18.00
Auditorium Club House – Centro Comune di Ricerca – Ispra

L’Associazione Amici della Storia

organizza la conferenza-dibattito

I nuovi anni Venti della contesa mondiale

Relatore
Carlo Antonio Barberini – Centro Filippo Buonarroti

  • La crisi dell’ordine mondiale diventa sempre più profonda
  • Continua la barbarie della guerra in Ucraina, scatenata da Putin, ma che è ormai guerra per procura tra Washington e Mosca sulla pelle dell’Ucraina
  • Nubi tempestose si vanno accumulando su Taiwan e sul Mar cinese meridionale, con la Cina che si conferma vera forza dirompente che ha sconvolto gli equilibri globali
  • Tensioni gigantesche si vanno poi accumulando nella lotta per la spartizione dei mercati e delle materie prime, in primo luogo energetiche ma non solo…



Qualche considerazione sulla guerra in corso

01/06/2022

Segnaliamo l’articolo di Giancarlo Restelli sul sito restellistoria

Qualche considerazione sulla guerra in corso

Probabilmente la guerra tra Russia e Ucraina verrà letta dagli storici futuri come un classico esempio di risultati non voluti dopo la definizione degli obiettivi di guerra da conseguire con l’immancabile vittoria.

Che cosa voleva la Russia all’inizio del conflitto?

riportare la Russia a una posizione forte a livello mondiale dopo il disastro del crollo dell’Urss (1991)

ribaltare i rapporti di forza a livello mondiale (alleanza Russia-Cina-India) accentuando il declino degli USA e rendendo ancora più visibile l’immaturità politico-militare della UE (…)


Laveno: La guerra in Ucraina

19/05/2022

Giovedì 19 maggio 2022 ore 20.45

Sala Civica – Piazza Italia, 2 – Laveno Mombello

Anpi Laveno

con la collaborazione del Centro Filippo Buonarroti

e il patrocinio del Comune di Laveno Mombello

invita alla conferenza

La guerra in Ucraina
le radici storiche e il quadro geopolitico che aiutano la comprensione delle cause e degli sviluppi

Incontro pubblico con il prof. Carlo Antonio Barberini – Centro Filippo Buonarroti

 


Castano Primo: Guerra in Ucraina

22/04/2022

Venerdì 22 aprile 2022 ore 21

Presso la sala comunale di villa Rusconi – Castano Primo

Iniziativa a cura della Casa del Popolo, A.N.P.I e AUSER di Castano Primo
in collaborazione con il Centro Filippo Buonarroti
con il patrocinio della città di Castano Primo

La Guerra in Ucraina
tra radici storiche e interessi strategici delle grandi potenze

Relatore:

Prof. Carlo Antonio Barberini – Centro Filippo Buonarroti

 

 


Fagnano Olona: La guerra in Ucraina

21/04/2022

Giovedì 21 aprile 2022 ore 20.45

Aula Magna scuola Fermi – Fagnano Olona

Anpi Fagnano Olona invita alla conferenza

La guerra in Ucraina
Radici storiche e quadro strategico dei rapporti di potenza

Incontro pubblico con il prof. Carlo Antonio Barberini – Centro Filippo Buonarroti
Introduce Floriano Pigni – pres. Anpi di Fagnano Olona

Con il patrocinio del Comune di Fagnano Olona

 


Magenta: La guerra in Ucraina

12/04/2022

Martedì 12 aprile 2022 ore 21

presso la Sala Consiliare di Magenta – via G. Fornaroli, 30

Anpi Magenta invita alla conferenza

La guerra in Ucraina
Tra radici storiche e interessi strategici delle grandi potenze

Relatore prof. Carlo Antonio Barberini – Centro Filippo Buonarroti

Con il patrocinio della Città di Magenta

e l’adesione di

Acli – Auser – CGIL – Le Rose di Gertrude – Cooperativa Rinascita – Gruppo di lettura Rosso Magenta


Vittuone: La guerra in Ucraina

08/04/2022

Venerdì 8 aprile 2022 ore 21

presso la sala conferenze del Comune di Vittuone

Conferenza

La guerra in Ucraina

le radici storiche ed il quadro geopolitico

Relatore prof. Carlo Antonio Barberini – Centro Filippo Buonarroti

Introduce la dottoressa Eleonora Montani presidente della Fondazione Giuseppe Baglio

Con il patrocinio del Comune di Vittuone

e la collaborazione della Fondazione Giuseppe Baglio


Elogio della crescita felice

31/03/2022

Giovedì 28 aprile 2022 ore 18.00
Auditorium Club House – Centro Comune di Ricerca – Ispra

L’Associazione Amici della Storia, l’Associazione Culturale Europea e Aiace

invitano alla presentazione del libro

Elogio della crescita felice
Contro l’integralismo ecologico

Interviene
Chicco Testa – autore del libro

Dalla descrizione del libro: “Che sia in parlamento, sui social o a cena tra amici, oggi tutti si dichiarano convintamente «ambientalisti». Ma se in questa categoria rientrano opinioni spesso in contraddizione tra di loro, negli ultimi tempi sembra essersi imposta un’unica narrazione, che vede nella parte della vittima, assediata dalla presenza umana, il pianeta Terra, e come unica soluzione per evitare l’estinzione quella di rallentare la corsa del progresso, e decrescere così felicemente verso un mondo più giusto e sostenibile per tutti.

A queste teorie Chicco Testa oppone un punto di vista consapevole e di ampio respiro, ponendo la necessità di sostenere il progresso scientifico ed economico, unico in grado di migliorare l’efficienza energetica, diminuire l’inquinamento atmosferico e garantire ricchezza e benessere per le generazioni future.

Passando dai falsi miti dell’agricoltura biodinamica e della pericolosità degli Ogm a casi concreti come quelli di Ilva, Tap e 5G, l’autore offre un vademecum per difendersi dagli estremismi dell’ecologismo radicale e ribadire che il principale nemico dell’ambiente non è l’uomo, ma la povertà.”

Siete pregati di comunicare la vostra partecipazione compilando il modulo https://forms.gle/23VUfbwfvS2s5Mw38
oppure alla email amici.storia@gmail.com
Chi è impossibilitato a partecipare può seguire in streaming dal link https://youtu.be/we-aybHK30k


Energia da Fusione Nucleare

31/03/2022

Giovedì 31 marzo 2022 ore 18.00
Auditorium Club House – Centro Comune di Ricerca – Ispra

L’Associazione Amici della Storia

organizza la conferenza-dibattito

Energia da Fusione Nucleare

Relatore
Primo Lodi – Associazione Amici della Storia

Iniziato oltre sessant’anni or sono, l’obiettivo di generare energia dalla fusione nucleare, sinora, si è allontanato di dieci anni ogni dieci anni. Ma allora, è solo una chimera oppure ci sono concrete possibilità di arrivarci?

La disponibilità di questo tipo di sorgente d’energia darebbe un enorme impulso all’economia mondiale. Oggi usiamo motori a combustione interna di idrocarburi perché l’energia elettrica è anch’essa principalmente generata a partire da idrocarburi: se l’energia elettrica avesse un’altra sorgente, la tecnologia attuale sarebbe già in grado di sostituire questi motori inquinanti con motori elettrici o ad idrogeno.

Le ultimissime notizie parlano d’importanti progressi sia a livello europeo, con ITER, ma anche in Cina; inoltre, le aziende private hanno da dire la loro. Facciamo il punto della situazione.

Chi è impossibilitato a partecipare può seguire in streaming dal link https://youtu.be/yM_9itwymko


La guerra russo-ucraina

28/03/2022

Segnaliamo l’articolo di Giancarlo Restelli sul sito restellistoria

La guerra russo-ucraina

Vorrei iniziare, soprattutto per esplicitare subito il mio pensiero, con una famosa poesia di Bertold Brecht, La guerra che verrà

La guerra che verrà

non è la prima. Prima
ci sono state altre guerre.
Alla fine dell’ultima
c’erano vincitori e vinti.
Fra i vinti la povera gente
faceva la fame. Fra i vincitori
faceva la fame la povera gente egualmente”

Rileggiamo l’ultima parte

“Fra i vinti la povera gente
faceva la fame. Fra i vincitori
faceva la fame la povera gente egualmente”

Comunque andrà a finire la guerra tra Russia e Ucraina non ci sono dubbi a chi saranno addebitati i costi della guerra. La “povera gente” dei due paesi pagherà il prezzo peggiore.

Leggi l’articolo